Un'indagine fotografica che spazia per tutta la Sardegna e che raccoglie i giovani volti di un'isola complessa.

C'è chi da Cabras si sposta a Milano dove sfilerà sulle passerelle della sua prima Fashion Week, qualcun altro che affronta un'ora di viaggio per raggiungere la scuola più vicina; c'è chi a soli 18 anni lavora già alla sua prima collezione di streetwear e chi invece ha il sogno di diventare pilota e parla perfettamente tre lingue.

Ma tutti loro sono i Boys of Sardinia.

NARÈNTE, il duo fotografico composto da Lucio Aru e Franco Erre, ha voluto raccontare proprio questo: la tensione che spinge i ragazzi della Sardegna ad andare, a restare, oppure a partire per poi ritornare. Boys of Sardinia è un'indagine che spazia per tutta la Sardegna e che raccoglie i giovani volti di un'isola complessa e multiforme.

PUBBLICITÀ

Con questo progetto NARÈNTE vuole raccontare la forza visiva di questi ragazzi, la dicotomia che esiste tra il loro essere sardi e insieme esponenti di una generazione contemporanea universalmente riconoscibile. Sono i loro volti, le loro storie, a renderli simili nella ricerca di esperienze e nella voglia di conoscere, per poi forse fare ritorno a casa.

ARTICOLO + INTERVISTA QUI

 © 2019 Lucio Aru + Franco Erre